Il Cairo: Università Al-Azhar, “I terroristi Isis vanno crocifissi e mutilati”

al-tayeb

 

L’Universita’ di Al-Azhar al Cairo, il piu’ prestigioso centro d’insegnamento dell’Islam sunnita, ha chiesto l’uccisione e la crocifissione dei terroristi dell’Isis, esprimendo sdegno per la barbara uccisione del pilota giordano. In una durissima nota diffusa dopo il video in cui Maaz al-Kassasbeh veniva bruciato vivo, l’autorita’ religiosa ha chiesto “l’uccisione, la crocifissione e la mutilazione dei terroristi dell’Isis”.

Il grand imam di Al-Azhar, lo sceicco Ahmed al-Tayeb, ha “condannato con forza questo vile atto terroristiche” e ha detto che “richiede la punizione prevista dal Corano per questi aggressori corrotti che combattono Dio e il suo profeta: la morte, la crocefissione o l’amputazione delle loro mani e dei piedi”. Il comunicato e’ stato reso pubblico nella notte tra martedi’ e mercoledi’.

Il governo di Amman intanto ha giustiziato all’alba la terrorista irachena, Sajida al-Rishawi, che l’Isis chiedeva in cambio per la liberazione degli ostaggi. Poche ore dopo che il gruppo jihadista aveva messo in rete il video con l’atroce morte del pilota giordano, bruciato vivo dentro una gabbia, la terrorista e’ stata giustiziata. Con lei, alle 03:00 ora italiana, nel carcere di Swaqa, a sud della capitale, e’ stato impiccato anche altro jihadista, Ziad al-Karbouli, collaboratore di Abu Musab al-Zarqawi, catturato nel 2006.

Sajida al-Rishawi era la moglie di uno dei tre kamikaze che riuscirono a farsi saltare in aria ad Amman, nel 2005, causando 57 morti. Giovedi’, in una fase delicatissima della complessa e infruttuosa trattativa con i feroci jihadisti, era sembrato che lo scambio tra la al-Rishawi e gli ostagi ni mano all’Isis (il giornalista giapponese, Kenji Goto e il pilota giordano, Mouath al-Kassasbeh) fosse cosa fatta; ma Amman aveva chiesto la prova che il suo militare fosse ancora in vita come condizione per liberare al-Rishawi, e questa prova non era mai arrivata. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -