“Dalla parte del benzinaio che ha sparato”

sparare

 

“Il benzinaio che ha sparato ai criminali ha fatto bene e ha tutta la nostra solidarietà! Il suo è stato un atto di coraggio perché ha agito per legittima difesa di fronte a una rapina a mano armata messa in atto da un commando di banditi armati di kalashnikov e pronti a uccidere. La reazione del benzinaio Graziano Stacchio per difendere se stesso e gli altri cittadini sotto tiro, è quindi più che giustificata: o qualcuno pensa che dovesse stare fermo e farsi uccidere?”

Lo dichiara l’europarlamentare vicentina Mara Bizzotto, vicesegretario veneto della Lega Nord, sulla rapina finita nel sangue a Ponte di Nanto (VI).

“Siamo di fronte a un bollettino di guerra quotidiano, con i nostri territori che ogni giorno sono presi d’assalto da bande di malviventi pronti a uccidere anche per pochi euro – continua l’on. Bizzotto – In un clima così esasperato, generato da un mix di fattori quali l’assenza dello Stato che ha rinunciato a presidiare il territorio, il vertiginoso aumento della criminalità straniera e una giustizia che non funziona, non c’è da stupirsi se i cittadini sotto assedio pensino di difendersi e farsi giustizia da sé”.

“Di fronte a una seria minaccia di morte portata da delinquenti che sparano colpi di kalashnikov, cosa dovrebbero fare i cittadini onesti? Credo sia normale e giusto che pensino a salvarsi la pelle e a difendere in ogni modo la propria vita” – conclude l’europarlamentare Mara Bizzotto.



   

 

 

8 Commenti per ““Dalla parte del benzinaio che ha sparato””

  1. conoscendo la giustizia italiana: <> . Vedremo come va a finire.

  2. Massima solidarietà al benzinaio, qui ti entrano in casa armati, ti vengono a rubare dentro casa e se hai la fortuna di prenderli e bloccarlo vieni denunciato per sequestro di persona ecco perché sono aumentati furti, stupri e rapine, chi sono venuti per prima si sono passate le informazioni dove dicono che in Italia hanno trovato l’America perché male che va non gli fanno nulla e uno zucchero nei confronti dei loro paesi di origine.

    • Esprimo la mia completa solidarietà, al benzinaio al quale deve essere fatto un elogio a lui e al suo coraggio, anche perchè ora la giustizia si accanirà non contro ai criminali ma contro di lui, so che è stato aperto un CC x aiutarlo nelle spese legali, vorrei sapere il N°di questo conto corrente.

  3. io sto con Stacchio !

  4. Medaglia d’oro subito senza se e senza ma……….

  5. E non solo per difendere la propria vita, ma anche la proprietà e le fonti di sostentamento. Perchè ricordiamoci che dopo essere stati rapinati per la scarsa tutela che lo Stato offre ai suoi cittadini (spesso inferiore a quella offerta agli stessi che poi si macchiano di questi atti criminali), le tasse te le chiede comunque. E se non ti è rimasto niente con cui pagare poco male. Si prenderanno la tua casa, il tuo negozio, la tua pensione… Oltre al danno la beffa.

  6. La storia della vittima di furto indagata per sequestro di persona è una vecchia bufala. Il codice di procedura penale lo definisce arresto del privatp cittadino…

  7. Vorrei aggiungere che avendo sentito dal telegiornale se non vado errato che si vorrebbe fare una colletta per un legale per la difesa del benzinaio io da pensionato non navigo nell’oro, ma mi tolgo il massimo con vero piacere e spero di poter mandare per la raccolta del legale minimo 50,00 Euro.
    Ripeto la massima sdolidarietà al benzinaio.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -