Senegalese denudato, pestato a sangue e lasciato in strada da connazionali

Ambulanza

 

Picchiato in maniera brutale, denudato, rapinato e lasciato in mezzo alla strada con indosso solo gli slip. E’ accaduto in pieno centro a Poggibonsi, protagonista un giovane senegalese che due connazionali hanno pestato a sangue e lasciato in un vicolo della cittadina della Valdelsa senese, dove è stato soccorso da un passante che ha chiamato i carabinieri.

Sulla base del racconto del ragazzo i militari hanno rintracciato i due rapinatori e li hanno arrestati dopo lunghe indagini. Si tratta di un giovane di 27 anni, disoccupato con precedenti per spaccio di droga, e di un 24enne anche lui disoccupato che dopo essere stati riconosciuti dall’aggredito, sono stati portati nel carcere di Santo Spirito a Siena.

La vittima dell?aggressione si è recata al pronto soccorso dell’ospedale di Campostaggia dove gli sono stati riscontrati numerose contusioni e diverse ferite lacero contuse con una prognosi di 25 giorni. I carabinieri stanno indagando sui motivi del pestaggio: sembra alla base vi fosse un debito di 30 euro per un cellulare acquistato dalla vittima alcune settimane prima e non saldato. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -