Curriculum criminale “da paura”, arrestato spacciatore tunisino

Perugia – Super spacciatore del centro storico rispedito in carcere fino al 2017

arresto

 

Resterà rinchiuso a Capanne fino al 2017. La Polizia ha assicurato alla giustizia un pericoloso pluripregiudicato tunisino, particolarmente attivo nello spaccio di sostanza stupefacenti nel centro storico, destinatario di un provvedimento di carcerazione, aggiornato al gennaio 2015.

Si tratta di Bejaoui Hassen, nato in Tunisia nel 1984, regolarmente presente sul territorio nazionale perché sposato con una giovane perugina.

Il suo curriculum criminale è notevole: già nel novembre 2006 venne arrestato una prima volta proprio dalla Squadra Mobile per immigrazione clandestina, per la violazione dell’ordine prefettizio di espulsione dal territorio nazionale e per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel gennaio 2007, venne fermato dalle Volanti e denunciato per ricettazione in concorso. Nel febbraio 2007 venne di nuovo tratto in arresto, sempre per droga, dalla Polizia di Foligno. Nell’agosto 2007, questa volta sotto il falso nominativo di “Mejri Hassen, nato in Marocco…”, venne arrestato anche dalla Digos per immigrazione clandestina: in quella circostanza, il Questore di Perugia emise un ulteriore provvedimento di espulsione a suo carico. Nel settembre 2007 viene indagato per spaccio di droga dai Carabinieri di Perugia, e dopo tre mesi per rissa sempre dalle Volanti della Questura. Poi un’ulteriore serie di arresti e misure cautelari per spaccio di droga commessi a Perugia e in Toscana.

perugiatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Curriculum criminale “da paura”, arrestato spacciatore tunisino”

  1. Spedirlo in Tunisia e se vuole si porti appresso anche la moglie e senza far più ritorno quà.-

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -