Sanzioni Russia, Medvedev: macchinari occidentali esclusi dalle gare pubbliche

Condividi

 

ObamaRenzi

 

Il premier russo Dmitri Medvedev ha firmato oggi un decreto che mette al bando nei concorsi degli enti pubblici la partecipazione di produttori occidentali di macchinari del settore edilizio, dell’esplorazione delle materie prime e della manutenzione cittadina.

Lo riferisce Interfax.

Il premier russo Dmitri Medvedev ha firmato un documento per vietare l’importazione per enti statali e comunali di macchinari occidentali. Il divieto di importazione colpisce in particolare le attrezzature da costruzione e macchinari per l’estrazione mineraria.

Già da tempo gli enti statali russi erano obbligati ad acquistare macchinari russi ove fosse disponibile una scelta nazionale, accanto ai modelli prodotti all’estero. La scelta si inquadra nel corso ormai intrapreso da Mosca, non solo come risposta alle sanzioni dell’Ovest, ma anche per sostituire l’eccesso di importazione e la dipendenza dall’estero su numerose gamme di prodotti.

medvedev

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -