Perché Renzi continua a secretare i documenti di Cottarelli sulla spending review?

PERCHE’ RENZI CONTINUA A “SECRETARE” I DOCUMENTI DELLE COMMISSIONI COTTARELLI SULLA SPENDING REVIEW ?

Carlo Cottarelli e Matteo Renzi

 

Atto d’accusa di Borghezio alla Commissione Europea contenuto in un’interrogazione alla stessa con la quale l’Europarlamentare della Lega Nord scrive che “l’ex commissario governativo italiano alla spending review aveva commissionato uno studio approfondito sui tagli di spesa pubblica da effettuare a 25 gruppi di lavoro, ognuno dei quali dedicato a uno specifico settore”.

Inoltre, continua Borghezio “questa importante documentazione concernente i necessari tagli alla elefantiaca spesa pubblica italiana è, incredibilmente, di fatto “segretato” e inutili sono state le richieste di varie associazioni e persino del mondo scientifico-universitario per accedere a questa documentazione, anche a causa del fatto che in Italia non vige ancora un “Freedom of Information Act”.”

L’On. Borghezio pone quindi la seguente domanda: “Come valuta la Commissione questo tentativo a dir poco sospetto dell’attuale Governo italiano che, dopo essersi “liberato” della collaborazione di questo super esperto sulla spending review, continua ad opporsi alla divulgazione dei preziosi risultati delle sue commissioni di lavoro, alla luce degli impegni verbalmente profusi dal Governo Renzi di procedere alla disinfestazione della spesa pubblica improduttiva e clientelare italiana?”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -