Bologna: algerino tenta di accoltellare un Carabiniere “Quando esco ti faccio vedere io!”

coltello

 

I Carabinieri di Bologna hanno arrestato un 48enne algerino, senza fissa dimora, per spaccio di sostanze stupefacenti, violenza e resistenza a un pubblico ufficiale e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. E’ stato fermato ieri sera in via Irnerio per aver cercato di infliggere una coltellata a un Carabiniere in servizio anti droga a cui aveva tentato di vendere una dose di cocaina del peso di 0,83 grammi.

“Vado tranquillo perché quando torno, se sei un poliziotto ti ammazzo” è quanto il magrebino diceva al militare, mostrandogli un coltello a serramanico ancora chiuso, prima di andare a prendergli la sostanza stupefacente che aveva nascosto nelle vicinanze. L’algerino è stato di parola perché appena il militare si è qualificato, ha tentato di infliggergli una coltellata estraendo dalla tasca il coltello a serramanico già aperto, ma fortunatamente non ci è riuscito perché il militare è riuscito a disarmarlo colpendogli la mano e facendogli cadere l’arma, bloccandolo.

Sottoposto a un perquisizione personale, il 47enne è stato trovato in possesso di 150 euro in contanti ed anche un altro coltello a serramanico. I Carabinieri lo hanno tradotto questa mattina in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. Mentre si trovava rinchiuso in camera di sicurezza, il 47enne ha continuato a tenere un comportamento offensivo nei confronti dei militari che lo avevano arrestato e del giudice che lo avrebbe processato: “Intanto esco e poi ti faccio vedere io” e “Il giudice mi fa solo una p…a, ho il pacemaker e dopo undici anni da quando mi è stato messo, questa è la prima volta che vado dal giudice in direttissima, voi siete delle m…e”.

GIA’ ARRESTATO IL 1 SETTEMBRE 2015. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato un algerino 47enne, senza fissa dimora, per spaccio di sostanze stupefacenti. E’ finito in manette per la seconda volta in quattro mesi per aver tentato di vendere 0.46 grammi di cocaina a dei passanti che in realtà erano Carabinieri che si trovavano in via Irnerio per un servizio anti droga. La sostanza stupefacente è stata sequestrata unitamente a 25 euro che il 47enne aveva in tasca. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’algerino è stato rimesso in libertà.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -