UE, Moscovici: la Grecia resterà nell’Eurozona

France Investment Bank

 

La Grecia “ha la capacità di creare lavoro, di ripagare i suoi debiti. E non mostra segni di instabilità. Il suo posto resterà nell’Eurozona“. A dirlo è il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, in un’intervista al Corriere della Sera, nella quale aggiunge di voler chiarire con il neo premier greco Alexis Tsipras non “dove vuole andare”, ma “come vuole andarci”.

Sull’ipotesi che si possa arrivare a una cancellazione o a una rinegoziazione del debito greco Moscovici risponde: “Non è oggi il giorno per parlarne, è davvero troppo presto”.

In un’altra intervista, sempre oggi, al quotidiano francese Parisien/Aujourd”hui en France, Moscovici ribadisce: “La Commissione aiuta e vuole continuare ad aiutare la Grecia. Non esiste al mondo che vi sai una rottura”. “Il programma di aiuti alla Grecia, già esistente, è stato prolungato di due mesi. Bisogna verificare i termini. Vedremo con il governo greco le condizione entro le quali potremo procedere a questa verifica, sempre con l’idea di restare al fianco della Grecia”, ha aggiunto l’ex ministro socialista di François Hollande.
Domani, il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz sarà ad Atene, prima visita di un responsabile europeo in Grecia dopo il voto di domenica; seguirà venerdì, la visita del presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -