L’eurodeputato Buonanno si è vestito da soldato “siamo in guerra”

“Siamo in guerra”. Così Gianluca Buonanno, eurodeputato della Lega Nord, ha deciso di vestire i panni del soldato – più precisamente di un marò, “anche col basco” – e di entrare al parlamento europeo. IlGiornale

buonanno

 

Buonanno ha così motivato la sua scelta: “Siamo in guerra contro il terrorismo islamico mentre questi politici schifosi hanno solo un motivo per ricordare la guerra: la loro guerra di potere, il potere delle banche e delle multinazionali invece di difendere i nostri interessi, gli interessi della nostra gente e ovviamente di difenderci dall’islam terroristico“.

E, vestito da marò, ha denunciato “l’Europa dei dormi in piedi”. Metodi estremi, forse, per ricordare all’Europa qual è la minaccia che potrebbe colpirla.



   

 

 

1 Commento per “L’eurodeputato Buonanno si è vestito da soldato “siamo in guerra””

  1. nico zerocinquenove

    vorrei ricordare a lui e a tutti gli altri distratti che nel DOMBASS muoino a migliaia innocenti e inermi civili ovviamente la maggior parte bambini donne e anziani !
    e la mogherini che dice ? che servono nuove sanzioni alla Russia e bisogna intervenire, come già stanno facendo, con armi e uomini della NATO.
    Chissà se la moghereni ha figli nipoti fratelli sorelle da mandare in ucraina a fare volontariato come le nostre ultime due principessine in Siria.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -