UE: valutiamo nuove misure restrittive contro la Russia

mogherini-eu

 

“Chiediamo al prossimo Consiglio Affari esteri Ue di valutare la situazione in Ucraina dell’est e considerare qualsiasi azione adeguata, in particolare ulteriori misure restrittive, per una veloce e piena attuazione degli accordi di Minsk”, così in una nota i leader dei 28 “preoccupati per il deterioramento della situazione”.

“Notiamo l’evidenza di un sostegno continuativo e crescente della Russia ai separatisti, che sottolinea la responsabilità russa”, affermano i capi di stato e di governo dei 28 Stati membri dell’Ue.

“Sollecitiamo la Russia a condannare le azioni dei separatisti e ad attuare gli accordi di Minsk”, aggiungono i leader, che condannano “l’uccisione dei civili durante il bombardamento indiscriminato della città di Mariupol del 24 gennaio 2015”. “Al lavoro in vista del Consiglio affari esteri Ue sull’Ucraina”, così l’Alto rappresentante europeo Federica Mogherini, che spiega di aver “appena parlato” col presidente ucraino Petro Poroshenko e col segretario di Stato Usa John Kerry. ansa

Soldati americani a Mariupol- Per i confusi leader UE gli invasori sono i russi?



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -