Elezioni in Grecia, cosa attendersi lunedì 26 dall’EUR/USD

grecia

 

Analisi a cura di Stefano Fugazzi (ABC Economics)

Smaltito l’effetto annuncio-QE, lunedì a monopolizzare l’attenzione dei mercati finanziari saranno le notizie provenienti da Atene relative all’esito dell’election day che si terrà domani, domenica 25 gennaio, in Grecia.

In questo breve articolo ABC Economics cercherà di prevedere l’andamento dell’eurodollaro. Per arrivare alle nostre previsioni abbiamo riesaminato le serie storiche.

SCENARIO VITTORIA SYRIZA / INGOVERNABILITÀ

In caso di ingovernabilità oppure di vittoria di Tsipras (Syriza), movimento che ha già promesso di voler mettere in discussione gli accordi con la Troika, prevediamo per l’EUR/USD un andamento analogo a quello verificatosi nel maggio 2012 quando dalle elezioni elleniche non uscì alcun vincitore.

Come si evince dal grafico, nei tre giorni successivi alle elezioni l’euro si deprezzò dell’1,4% sul dollaro. Dovesse ciò ripetersi, è possibile che l’EUR/USD scenda al di sotto dell’1,11. Stima ABC Economics: 1,104.

grecia1

 

SCENARIO VITTORIA DELLA COALIZIONE FILO-EUROPA

Se invece l’elettorato greco “premierà” nuovamente la coalizione di governo, ossia i partiti europeisti e filo-Troika, allora potremmo assistere a un trend non dissimile da quello verificatosi nel giugno 2012 quando Samaras divenne primo ministro.

In questo caso prevediamo una piccola (e breve) risalita delle quotazioni dell’EUR/USD. Stima ABC Economics: 1,13

grecia2



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -