Ucraina: Kiev (USA-UE) perde il controllo dell’aeroporto di Donetsk

 

I separatisti filo-russi hanno preso il controllo dell’aeroporto di Donetsk. Lo scalo da un miliardo di dollari, messo a punto per gli europei di calcio del 2012, è ridotto a un ammasso di detriti. Le forze ucraine hanno ammesso di aver cercato di mantenere le posizioni per sei giorni, ma di aver dovuto desistere. I ribelli dell’autoproclamata Repubblica di Donetsk il 15 gennaio avevano lanciato una pesante offensiva per riconquistare le posizioni ucraine. La battaglia per l’aeroporto ha lasciato sul campo 40 persone solo nelle ultime 24 ore. Per le forze ucraine è una doppia sconfitta, dopo aver perso anche l’aeroporto di Lugansk.

Le ultime vittime civili, a Donetsk, sono state raggiunte da un tiro di mortaio a una fermata dell’autobus. Tredici persone sono morte alla fermata e all’interno di un autobus. Non sono chiare chi sia all’origine dell’attacco.

Dozzine di case sono rimaste distrutte nei bombardamenti nella città di Makiivka, vicino a Donetsk. Un residente ha accusato le forze ucraine. Entrambe le parti sono in allerta nel timore di una nuova offensiva e i colloqui di pace rischiano lo stallo.

donetsk-aeroporto



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -