Renzi al Wall Street Journal: “sogno la parità tra euro e dollaro”

renzi2

 

Il sogno di Matteo Renzi è “la parità tra l’euro e il dollaro” perché aiuterebbe le esportazioni italiane. A dirlo è lo stesso presidente italiano del Consiglio dei ministri in un’intervista concessa al Wall Street Journal da Davos, in Svizzera, dove è in corso il World Economic Forum.

Alla vigilia della riunione della Banca centrale europea, che dovrebbe lanciare un piano di allentamento monetario da 50 miliardi di euro al mese, Renzi invita i leader europei a trovare un equilibrio tra stimoli e austerità: “la flessibilità è sempre presente nella storia dell’Europa”. Per l’ex sindaco di Firenze, “l’unica via per l’Europa è il cambio di direzione” e l’investire nella crescita.
Renzi lancia una critica alla Germania, perché il suo “essere contro il resto del mondo potrebbe essere un errore”.



   

 

 

2 Commenti per “Renzi al Wall Street Journal: “sogno la parità tra euro e dollaro””

  1. Renzi sogna e gli Italiani meno abbienti hanno invece gli incubi !

  2. nico zerocinquenove

    Quand’è che lo rinchiudono in un centro specializzato ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -