Quirinale: 33 grandi elettori al centro sinistra, 19 al centro destra, 1 M5S

quirinale

 

E’ praticamente completo il quadro dei 58 “grandi elettori” espressi dalle regioni (in Emilia Romagna le votazioni sono previste lunedì 26, pertanto per ora i nomi sono quelli relativi alle previsioni) che andranno a Roma per partecipare all’elezione del capo dello Stato.

Il centrosinistra può contare su 33 “voti”, (in particolare 30 del Pd), più il governatore della Puglia, Nichi Vendola (Sel) che però da venerdì, in una tre giorni a Milano, darà il via alle prove generali della nascita di un nuovo contenitore politico di sinistra alternativo al Pd di Matteo Renzi. Dei 33 fanno parte anche i due autonomisti eletti oggi in Trentino Alto Adige e il governatore delle Marche, Gian Mario Spacca, eletto con i voti del Pd ma che ha fondato Marche 2020, associazione politico-culturale diventata poi partito.

Più frastagliata la compagine di centrodestra, con 11 grandi elettori di Forza Italia, 3 di Ncd, 2 dell’Udc, 1 di Fdi e 2 rappresentanti di liste di centrodestra. Infine dovrebbero essere tre i rappresentanti della Lega Nord, se oltre a Zaia e Maroni verrà indicato anche il consigliere dell’Emilia Romagna.

Chiudono la compagine Augusto Rollandin dell’Union Valdotain e, per la prima volta tra i grandi elettori, anche un Cinque Stelle, eletto nel Lazio.

Questo il quadro dei grandi elettori delle Regioni:

VALLE D’AOSTA: Augusto Rollandin (Union Valdotain).
PIEMONTE: Sergio Chiamaparino (Pd) – Mauro Laus (Pd) – Gilberto Pichetto (Forza Italia)
LOMBARDIA: Roberto Maroni (Lega) – Raffaele Cattaneo (Ncd) – Alessandro Alfieri (Pd)
LIGURIA: Claudio Burlando (Pd) Michele Boffa (Pd) – Luigi Morgillo (Forza Italia)
VENETO: Luca Zaia (Lega) – Clodovaldo Ruffato (Ncd) – Lucio Tiozzo (Pd)
TRENTINO A.A: Chiara Avanzo (Patt) – Thomas Widmann (Svp) – Alessandro Urzì (‘Alto Adige nel cuore’, centrodestra)
FRIULI V.G.: Franco Iacop (Pd) – Debora Serracchiani (Pd) – Renzo Tondo (Centrodestra – Autonomia Responsabile)
EMILIA ROMAGNA: le votazioni ci saranno solo lunedì. Al momento le previsioni parlano di: Stefano Bonaccini (Pd) – Simonetta Saliera (Pd) – Alan Fabbri (Lega)
MARCHE: Gian Mario Spacca (Centrosinistra) – Mirco Ricci (Pd) – Giacomo Bugaro (Forza Italia)
TOSCANA: Enrico Rossi (Pd) – Lucia De Robertis (Pd) – Stefania Fuscagni (Forza Italia)
UMBRIA: Eros Brega (Pd) – Catiuscia Marini (Pd) – Andrea Lignani Marchesani (Fdi)
LAZIO: Nicola Zingaretti (Pd) – Daniele Leodori (Pd) – Gianluca Perilli (M5s)
ABRUZZO: Luciano D’Alfonso (Pd) – Giuseppe Di Pangrazio (Pd) – Paolo Gatti (Forza Italia)
MOLISE: Francesco Totaro (Pd) – Domenico Di Nunzio (Pd) – Michele Iorio (Forza Italia)
CAMPANIA: Stefano Caldoro (Fi) – Pietro Foglia (Ncd) – Raffaele Topo (Pd)
PUGLIA: Nichi Vendola (Sel) – Pino Romano (Pd)- Roberto Ruocco (Forza Italia)
BASILICATA: Marcello Pittella (Pd) – Piero Lacorazza (Pd) – Francesco Mollica (Udc)
CALABRIA: Mario Oliverio (Pd) – Antonio Scalzo (Pd) – Nazzareno Salerno (Fi)
SICILIA: Giovanni Ardizzone (Udc) – Rosario Crocetta (Pd) – Marco Falcone (Forza Italia)
SARDEGNA: Francesco Pigliaru (Pd) – Gianfranco Ganau (Pd) – Pietro Pittalis (Forza Italia). (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -