Marocchino sorpreso a rubare manda all’ospedale un carabiniere

ps

Bologna – Galliera: sorpreso a rubare, punta vetro al collo della vittima e la minaccia di morte

Sorpreso a rubare ha minaccia di morte la vittima puntandogli un vetro al collo. Il “colpo” è fortunatamente naufragato e il rapinatore – un 30enne marocchino, pregiudicato – è stato tratto in arresto per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

Il fermo è avvenuto ieri sera a Galliera, dopo che dopo che una signora residente in via Vittorio Veneto aveva chiamato il 112 dicendo di essere stata minacciata di morte da un ladro che aveva sorpreso all’interno del magazzino della sua abitazione. La vittima, inoltre, ha riferito che il malvivente, dopo averle puntato un pezzo di vetro al collo – intimandole “Vuoi chiamare i carabinieri? Vuoi morire adesso?” – si era allontanato con la refurtiva, una bicicletta d’epoca del valore di 2.000 euro.

Rintracciato pochi minuti dopo nei pressi di casa sua, il malvivente ha tentato di sfuggire al controllo picchiando un Carabiniere, finito al Pronto Soccorso di Bentivoglio,da dove è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni. L’arrestato si trova agli arresti domiciliari in attesa di un provvedimento del GIP.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -