Germania, sospeso prete cattolico contrario all’islamizzazione

dresda

 

Un prete cattolico è stato sospeso in Germania dopo avere parlato nel corso di una protesta anti-Islam. Padre Paul Spaetling, della diocesi di Munster, aveva partecipato, lunedì a Duisburg, a un raduno promosso da un gruppo vicino a Pegida, la controversa organizzazione di destra “Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’occidente” condannato dalla Chiesa tedesca come xenofobo.

La sospensione del religioso dal suo ministero è stata decisa dalla diocesi di Munster.



   

 

 

2 Commenti per “Germania, sospeso prete cattolico contrario all’islamizzazione”

  1. tra un po’ alcuni prelati obbligheranno i fedeli Cattolici a convertirsi all’islam, pena la scomunica !

  2. Tra l’altro il Vescovo di Muenster non capisce un ca..o ed è anche in malafede, dato che il Segretario della Conferenza Episcopale Tedesca il Cardinale Marx ha affermato pubblicamente che non ci sono ragioni affinche un Cattolico non possa partecipare alle pacifiche manifestazioni di Pegida !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -