Hezbollah giura vendetta: un attacco a Israele “sara’ inevitabile”

Hezbollah

 

Diversi esponenti di Hezbollah hanno promesso di vendicare l’attacco israeliano di ieri nelle alture del Golan: lo hanno riferito fonti vicine al movimento sciita libanese. Una fonte pro-Hezbollah ha detto al quotidiano di Beirut “A-Safir” che il gruppo valutera’ attentamente “le prossime mosse”, confermando pero’ che una rappresaglia contro Israele “sara’ inevitabile”.

Gli elicotteri dell’aviazione israeliana hanno compiuto ieri un raid nel Golan siriano, uccidendo cinque persone fra cui il comandante Jihad Mughniyeh, figlio di Imam Mughniyeh il capo delle operazioni di Hezbollah all’estero che venne eliminato a Damasco dall’esplosione di un’autobomba nel febbraio del 2008. I cinque membri di Hezbollah si trovavano a bordo di due vetture delle milizie governative siriane nei pressi delle fattorie Amal, a ridosso della citta’ di Quneitra situata al confine con Israele. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -