Marocchino fermato per controllo aggredisce carabiniere “devo prendere il bus”

 

Carabinieri

 

Ha reagito aggredendo un carabiniere il 32enne marocchino fermato nel pomeriggio del 16 gennaio ai giardini Margherita (Piacenza).

Il fatto, come riporta piacenzasera, è accaduto ieri intorno alle 18: una pattuglia della stazione principale stava effettuando un controllo nella zona della stazione quando ha notato lo straniero camminare rapidamente con fare sospetto.I militari gli hanno chiesto di fermarsi per procedere con l’identificazione, ma l’uomo ha accelerato, dicendo di dover prendere l’autobus.

Il 32enne, residente a Lugagnano, ha quindi aggredito un carabiniere, colpendolo alla spalla e procurandogli 15 giorni di prognosi ospedaliera. Per lui sono scattate le manette con l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Sarà processato per direttissima.

L’Ambasciatore del Marocco accusa gli europei: non si sono integrati coi migranti

 



   

 

 

1 Commento per “Marocchino fermato per controllo aggredisce carabiniere “devo prendere il bus””

  1. Se questi grandissimi stronzi che abbiamo al governo non si impegnano a cambiare le leggi del buonismo tutti sono autorizati a fare quello che questo marocchino ha fatto nei confronti di un carabiniere cioè un rappresendanto dello stato ITALIANO.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -