Obama e Cameron: nuove sanzioni all’Iran sarebbero controproducenti

obama-hollande

 

Imporre nuove sanzioni contro l’Iran per il suo programma nucleare in questa fase sarebbe controproducente. Ne sono convinti il presidente Barack Obama e il premier britannico David Cameron che lo hanno sottolineato durante la conferenza congiunta alla Casa Bianca.

“Sull’Iran confermiano il nostro impegno ad impedirgli di sviluppare armi nucleari – ha detto Cameron – e la strada migliore da perseguire al momento e’ creare margini affinche’ il negoziato abbia successo. Non dobbiamo imporre nuove sanzioni ora”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Obama che ha definito inappropriato, al momento, un giro di vite su Tehran. .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -