L’Arabia Saudita erige una Grande Muraglia per difendersi da Isis

arabia-muraglia

 

L’Arabia Saudita sulle orme della Cina: con la Grande Muraglia questa si difendeva dalle tribù nomadi del Nord, il regno saudita invece vuole proteggersi dalla minaccia dello Stato islamico con la costruzione di un muro di 600 miglia lungo tutto il confine iracheno.

La costruzione della cintura di sicurezza settentrionale – precisa il Telegraph – è iniziata nel settembre scorso e prevede cinque livelli di recinzione, con torrette di controllo e telecamere radar e per la visione notturna. Nella zona Riad ha dispiegato altri 30mila soldati.

Secondo il giornale britannico il gruppo jihadista, che ha preso il controllo di gran parte dell’Iraq occidentale, mira a conquistare le due città sante dell’Islam, Mecca e Medina, entrambe in Arabia Saudita.
Il regno ha già costruito un muro di mille miglia lungo il confine con lo Yemen.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -