Copasir: ”Il rischio attentati terroristici è reale per tutti, pericolo emulazione”

terrorista

 

”Il rischio di attentati terroristici è reale per tutti. Per questo motivo si è innalzato il livello di allarme. Il pericolo può venire dall’emulazione: sulla scacchiera fluida della minaccia, chi pensa di fare il ‘videogioco del terrorista della porta accanto’ può agire in ogni momento. Lo stiamo preavvertendo da mesi, anche se al momento non ci sono evidenze specifiche di questo pericolo”.

A segnalare in un’intervista all’Adnkronos il particolare ‘alert’ è il vicepresidente del Copasir, Giuseppe Esposito, senatore di Area Popolare (Ncd-Udc).

”E’ giusto -rimarca Esposito- potenziare la sicurezza. Ma occorre prevenire anche i tentativi di emulazione: se continuano a far vedere le scene di due imbecilli terroristi che fanno una mattanza e ne vediamo tutti gli highlights qualche altro pazzo esaltato, imbeccato dal web, potrebbe scegliere di mettere a segno nelle nostre città scene simili a quelle di Parigi”.

L’insoddisfazione individuale di questi personaggi psicologicamente deboli -avverte il vice presidente del Copasir- attraverso l’emulazione potrebbero portare ad eventi disastrosi e violenti anche in Italia. Abbiamo innalzato al massimo i livelli di allarme per una questione di precauzione -conclude Esposito- anche se non sussistono da parte dei nostri apparati di sicurezza specifiche minacce verso l’Italia”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -