Bologna: lite alle casse, pugno in faccia e mani al collo. Denunciata somala

ambulBologna – Via Marconi, pugno in faccia e mani al collo: aggressione alle casse della Pam

Lesioni personali, di questo dovrà rispondere una cittadina somala di 43 anni, con precedenti all’attivo, per aver aggredito una donna italiana, l’altro giorno, all’interno del supermercato Pam di via Marconi.

Ad allertare la Polizia è stato l’addetto alla sicurezza dell’esercizio. Secondo quanto ha riferito la vittima agli agenti, giunti repentinamente sul posto, la bagarre sarebbe scoppiata quando le due donne si trovavano presso le casse del supermercato. L’italiana stava imbustando la sua spesa, quando avrebbe chiesto alla straniera di spostarsi, perchè intralciata nell’operazione. Quest’ultima, spazientita, l’avrebbe assalita fisicamente, sferrandole un pugno in un occhio, poi afferrandola per i capelli e infine cingendole le mani intorno al collo.
E’ stato a quel punto che la cassiera ha avvisato l’addetto alla sicurezza, richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. La vittima è stata soccorsa dai sanitari del 118, che l’hanno trasportata in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore per medicare le lesioni ricavate durante la zuffa. La straniera – secondo la cui versione sarebbe stata colpita a sua volta – è stata denunciata per lesioni personali.

bolognatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Bologna: lite alle casse, pugno in faccia e mani al collo. Denunciata somala”

  1. complimenti ai ibuonisti e i sinistriodi italiani”le mitiche risorse!!!!!!!””

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -