USA: invieremo altri 200 soldati in Italia contro l’aggressività della Russia

usa-soldati

foto defense.gov

Una riorganizzazione del Pentagono statunitense che si presta ad alcune interpretazioni non particolarmente rassicuranti. Come scrive libero, succede che l’intelligence a stelle e strisce abbia deciso di ristrutturare la sua presenza in Europa: meno basi e meno personali in molti paesi, questo per esigenze di bilancio. Inoltre l’eliminazione di strutture ormai obsolete. Ma al ridimensionamento ci sono due eccezioni: Italia e Germania, dove al contrario il numero dei soldati statunitensi è destinato a salire.

Più soldati – Nel dettaglio, nel Belpaese arriveranno circa altri 200 soldati, che si aggiungeranno ai 10.700 già presenti. In Germania, invece, ne arriverà qualche centinaia in più. Un rafforzamento che, stando a quel che afferma il Corriere della Sera, sarebbe una risposta alla maggiore aggressività della Russia dopo i recenti (e mai interrotti) conflitti in Ucraina. Il ministro della Difesa Usa, da par suo, preferisce parlare soltanto di una riorganizzazione per rendere più efficiente il dispositivo bellico, ossia per conservare la medesima capacità operativa, pur sforbiciando il personale.

Speriamo di poter ancora mostrare simpatia per Putin senza essere accusati di collaborazionismo…



   

 

 

2 Commenti per “USA: invieremo altri 200 soldati in Italia contro l’aggressività della Russia”

  1. hanno iniziato ad occuparci..e speriamo che gli italiani non si mostrino di nuovo codardi con la paura di collaborazionismo…la stessa che ci fece scegliere la Germania di Hitler…ora il nazismo ha cambiato padrone..

  2. MA CHI HA CHIESTO ALTRE FORZE ALL ….USA ?QUESTI STRONZI DI AMERICANI ,HANNO CAPITO ,CHE NOI PADANI ,NUTRIAMO MOLTA SIMPATIA PER LA RUSSIA IN PARTICOLAE PER PUTIN, E L AFRICANO OBAMA ,CERCA DI METTERCI I BASTONI FRA LE RUOTE ,CERTO CHE CON QUESTO ,NON RIUSCIRANNO A FARCI CAMBIARE IDEA ,SU QUELLO CHE PENSIAMO DI LORO , CHE ERANO E SONO SEMPRE STATI DEI GUERRAFONDAI……LE GUERRE LE HANNO SEMPPRE ISTIGATE LORO ……..

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -