Rivendicazione di al Qaeda: “Soldati di Allah hanno marciato contro la Francia”

alqaedaHarithal-Nadhari

 

La Francia “smetta di attaccare l’Islam, i suoi simboli e i musulmani o ci saranno nuove operazioni” terroristiche. E’ la minaccia dell’Aqap, il ramo yemenita-saudita di Al Qaeda, in un video di rivendicazione degli attacci di Parigi, registrato da uno dei suoi responsabili Harith bin Ghazi al-Nadhari e postato su Youtube. Lo riferisce il Site.

Il video, di 5 minuti e 37 secondi, è stato pubblicato poco dopo la morte dei tre terroristi in Francia ed è intitolato “The Faces succeeded”. “Alcuni dei figli di Francia – afferma il responsabile dell’Aqap – sono stati irrispettosi con i profeti di Allah, e quindi un gruppo tra i soldati di Allah ha marciato contro di loro, a cui hanno insegnato il rispetto e i limiti della libertà di espressione. I soldati che amano Allah e i suoi messaggeri sono arrivati a voi, e loro non hanno paura della morte ma adorano il martirio per la causa di Allah“.

Hollande: “Questi fanatici non hanno nulla a che fare con la religione musulmana”

Harith al-Nadhari è lo stesso che, lo scorso novembre, ha duramente attaccato l’Isis. Il responsabile ha accusato al Baghdadi di “tracciare un solco” tra i gruppi jihadisti con il suo progetto di costituire uno Stato islamico. L’Isis, ha aggiunto, ha “costretto tutta la nazione (islamica) a giurare fedeltà”, senza “consultare” gli altri leader jihadisti.

Prima della diffusione del filmato, un esponente di Al Qaeda in Yemen aveva già rivendicato l’attacco, messo in atto con l’obiettivo di “vendicare l’onore” di Maometto. In un messaggio anonimo recapitato all’Associated Press al Cairo, si legge che “la leadership di Aqap ha diretto le operazioni scegliendo con cura l’obiettivo“. Secondo la fonte, gli attacchi in Francia sono in linea con gli avvertimenti all’Occidente formulati da Osama Bin Laden su “le conseguenze della persistenza della blasfemia contro le santità musulmane”.

Minacce anche a Usa e Inghilterra – Il comunicato, ricevuto da AP in forma anonima, contiene minacce anche agli Usa e alla Gran Bretagna. Il gruppo terrorista fa appello alla “jihad in tutto il mondo” e minaccia l’Occidente: “I crimini delle nazioni occidentali si ritorceranno sul loro territorio”.  tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -