Quirinale, Bersani rilancia Prodi (ma senza fare nomi…)

BERSANI

 

Romano Prodi candidato per la successione a Napolitano? “Non voglio fare nomi ma io sono quello lì… E’ immaginabile ripartire da dove ci si è fermati. Non ho bisogno di dire niente, altrimenti poi Prodi si arrabbia…”. Così l’ex segretario del Pd Pierluigi Bersani, ospite de L”Aria che tira’, ha risposto a una domanda sui possibili candidati per il Quirinale.

Bersani torna anche alla famosa vicenda dei 101 che “impallinarono” Prodi, portando all’impasse che sfociò nella rielezione di Giorgio Napolitano, primo caso nella storia della Repubblica. All’origine del fuoco amico ci fu “un mix tra chi non voleva Prodi e chi non voleva Bersani”.

“C’era qualche complotto in giro, poi c’era una platea di senatori e deputati eletti da pochi giorni e ora invece hanno un anno di esperienza”. conclude l’ex segretario del Pd.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -