Anche oggi la Kyenge ha rovesciato il suo astio su chi non la pensa come lei

kyenge

 

La violenza non vincerà, non permetteremo al terrore e alla paura di farsi strada nei nostri animi e di sopraffarci”, afferma l’europarlamentare Pd Cécile Kyenge, che oggi ha partecipato al presidio organizzato a Modena per ricordare le vittime dell’attentato di Parigi“.

Dopo uno dei soliti sproloqui sulla tolleranza e sul rispetto delle diversità, da lei mai messo in pratica, per dimostrare che le sue sono effettivamente solo chiacchiere, la Kyenge ha attaccato agli avversari politici: “Chi come Salvini e la Lega Nord alimenta anche oggi la paura e l’odio indiscriminato verso l’altro, non fa che consegnare la vittoria nelle mani dei terroristi. I populisti – prosegue l’on. Kyenge – non hanno mancato neanche questa occasione per dar seguito alla loro propaganda e alla loro piccola causa. Dobbiamo piuttosto reagire uniti per fermare il fenomeno degli eurojihadisti e dei cosiddetti foreign fighters, reclutati nelle nostre città proprio in quelle sacche di emarginazione che, mentre alcuni amministratori locali tentano di arginare con programmi di integrazione efficaci, altri, senza scrupoli, alimentano”.

La Kyenge, che non conosce il senso della parola democrazia, ha piu’ volte dichiarato che la Lega andrebbe sciolta. Anche oggi, di fronte a 12 morti, non ha potuto fare a meno di rovesciare il suo astio su Salvini e chi la pensa diversamente da lei.

“Il nuovo piano sulla sicurezza che il ministro Alfano sta mettendo a punto – ha detto – deve tenere conto della crescita di tutti gli estremismi, sempre più interconnessi attraverso la Rete. Dobbiamo fermare tutti i moderni califfi fomentatori di odio, inclusi i nuovi professionisti dell’odio politico. Per farlo servono anche nuove norme che rafforzino le regole di convivenza civile. Gli estremismi si alimentano li uni con gli altri. Le parole sempre più armano le mani dei folli e credo sia giunto il momento di porvi un limite”, conclude l’ex Ministro dell’Integrazione.

 



   

 

 

1 Commento per “Anche oggi la Kyenge ha rovesciato il suo astio su chi non la pensa come lei”

  1. La kyenge stessa è invece una delle maggiori fomentatrici di odio in Italia !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -