Strage Hebdo, ISIS: La vendetta per il Profeta Maometto “è solo agli inizi”

Francia/ Charlie Hebdo, Isis: vendetta per il Profeta è solo all'inizio

 

La vendetta per il Profeta Maometto “è solo agli inizi”. E’ questa la frase twittata da un jihadista del Califfato nero che per molti media arabi è “la rivendicazione” dello Stato islamico (Isis) dell’assalto compiuto stamane a Parigi contro il giornale satirico Charlie Hebdo nel quale hanno perso la vita 12 persone.

“Non vi dico che abbiamo vendicato il Profeta, ma dico che abbiamo solo iniziato la vendetta. Una vendetta totale fino a quanto non li avremo sterminati tutti, assieme all’ultimo dei loro governi: che Allah li combatta e li svergogni”. E’ il testo della “rivendicazione” pubblicato dall’account @new_sharurah2 intestato a Abu Hamza Khilafah (dall’arabo “Califfato”) e presentato da molti media arabi, tra cui il giornale egiziano alYoum7, come “esponente dello Stato islamico) del Califfo Abu Bakr al Baghdadi.
Nel tweet di Abu Hamza viene usato, in lingua araba, l’hashtag #vendicatoilprofeta e #statoislamico.

Nel video i terroristi durante l’attacco gridano “Allahu Akbar”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -