Strage Hebdo a Parigi, Boldrini: “Non confondere assassini e musulmani”

boldrini-velata

boldrini in moschea

 

Il primo pensiero del presidente della Camera, Laura Boldrini, in merito all’attacco terroristico alla sede del giornale satirico parigino Charlie Hedbo è questo. “È importante che, pur di fronte a una strage di queste proporzioni, teniamo sempre ferma la distinzione tra i terroristi assassini che sporcano il nome dell’Islam e la grandissima maggioranza di musulmani che professa in modo pacifico la propria religione, in Francia come in Italia come in tutta Europa“.

La Boldrini poi aggiunge: “Ai terroristi che vogliono imbarbarire anche la società europea, e che vanno individuati e colpiti con la massima durezza, non bisogna fare il regalo di confondere ciò che è profondamente diverso”.

Il presidente della Camera poi annuncia: “Ho inviato un messaggio al presidente dell’Assemblea Nazionale francese, Claude Bartolone, per esprimergli lo sgomento e la solidarietà miei e dell’intera Camera dei deputati per l’atroce attentato terroristico compiuto stamattina a Parigi ai danni della redazione del settimanale Charlie Hebdo, nel quale sono stati uccisi, secondo i dati fin qui disponibili, almeno dodici tra giornalisti, vignettisti ed agenti di polizi, di fronte ad un attacco che segna un ulteriore, gravissimo salto di qualità da parte del terrorismo di matrice islamica, è indispensabile che tutti gli Stati europei sappiano far sentire la fermezza con cui difenderanno le libertà fondamentali delle nostre società, in primo luogo quella di informare e di esprimersi, per le quali la civiltà europea è un modello di riferimento in tutto il mondo”.  ilgiornale.it



   

 

 

8 Commenti per “Strage Hebdo a Parigi, Boldrini: “Non confondere assassini e musulmani””

  1. Ipocrita

  2. Certo, certo.
    Bla, bla, bla….
    ” vanno individuati e colpiti con la massima durezza”
    In occidente, non è possibile.
    Sarebbe già anche troppo se li fermassero.
    Qualche anno, e poi liberi con l’indulto.

  3. Cara boldrini (minuscola e è anche troppo ) ,il problema,non è quello di fare di tutta l’erba un fascio,ma è quello nel modo in cui li fate entrare a migliaia in Italia e in Europa ….e questa si chiama incapacità di governare…..dimettetevi !!!

  4. dovrebbe collegare qualche volta la lingua al cervello.

  5. Questa apre bocca e gli da fiato!

  6. Consiglio vivamente all’Onorevole Boldrini una lettura più approfondita dei testi sull’Islam della nostra Oriana nazionale (Fallaci) donna di altra caratura che coi suoi testi ha dato prestigio all’Italia e al mondo. E se non è chiedere tanto, che si tolga quegli abiti che gli sono impropri.

  7. Cara boldrini le persone come te sono la rovina del mondo.
    Mi auguro che il Dio in cui credo ci metta la sua mano definitivamente, anche su quel fantoccio di francesco che scimmiotta il nostro patrono e che continua a credere che in questo modo gli islamici gli salveranno la gola. Le prime gole che dovrebbero tagliare sono proprio le loro che inducono la popolazione all’impotenza di fronte al pericolo.Loro hanno fatto si che i cristiani cattolici si allontanassero dalla chiesa e quelli non cattolici ci guardsassero ancora di più con diffidenza. Ruberie, pedofilia, lussi e chi più ne ha più ne metta. Già da tempo saremmo dovuti diventare tutti Carlo Martello: rispetto si… ma ognuno a casa propria

  8. La nostra grande Oriana, a 14 anni portava il munizionamento ai partigiani sulla linea gotica ma la boldrini che ha fatto per diventare presidente di una camera che peraltro non conta più un cazzo! Ha detto bene il direttore della Gazzetta di Lucca:” si vada a fare una vacanza nel califfato dell’ISIS vedrà che accoglienza le faranno in quanto donna”.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -