Bullo tunisino di 14 anni accoltella il padre della sua vittima e lo riduce in fin di vita

coltell

 

MUSILE DI PIAVE, comune di 11.000 abitanti nel veneziano – È ricoverato all’ospedale di Mestre in prognosi riservata un uomo di 31 anni di Musile di Piave, A.M., accoltellato ieri sera verso le 19.30 perchè ha rimproverato due adolescenti, ai quali la vittima aveva contestato  atti di bullismo nei confronti del figlio.

Mentre passeggiava in centro insieme alla moglie e al figlio, l’uomo ha affrontato i due adolescenti di 14 e 15 anni. Il primo, di nazionalità tunisina, ha improvvisamente estratto un coltello e ha colpito  al cuore e ai fianchi il giovane papà con un coltello a serramanico, spalleggiato dall’altro “bravo ragazzo”, un moldavo di 15 anni.. Il ragazzino è stato successivamente arrestato per tentato omicidio dai carabinieri di San Donà di Piave e posto ai domiciliari. È stato lo stesso giovane malvivente ad indicare ai militari dove aveva nascosto l’arma.



   

 

 

2 Commenti per “Bullo tunisino di 14 anni accoltella il padre della sua vittima e lo riduce in fin di vita”

  1. i sinistri ci hanno riempito di ……… non ho parole.

  2. xchè ai domiciliari e non in galera????
    al suo paese lo chiudevano e buttavano la chiave, solo qui fanno quello che vogliono e ancora non è finita…..continuate a compatirli

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -