Grecia fuori dall’euro? Parte la speculazione dei mercati: Atene – 4%

0squalo

 

L’incertezza politica in Grecia e il timore che, dopo le elezioni politiche del 25 gennaio, Atene possa uscire dall’euro, fa tremare i mercati. Il cosiddetto ‘Grexit’ rafforza l’aspettativa che la Bce possa speditamente muoversi verso l’acquisto dei bond governativi, mettendo sotto pressione le borse europee e l’euro. Il listino di Atene cede oltre il 4% e anche Milano e Madrid calano intorno all’1,5%, mentre Londra, Francoforte e Parigi perdono oltre lo 0,5%.

  Intanto l’euro scende ai minimi da 5 anni e mezzo a 1,1880 dollari, nettamente sotto quota 1,19 dollari. E anche sullo yen la moneta europea passa di mano ai minimi da 2 mesi a 142,86.
Lo spread tra Btp e Bund invece tiene bene, in attesa delle mosse di Francoforte sull’acquisto dei bond, sotto quota 130 punti

. Il vero punto debole dell’Europa e’ comunque la Grecia, dopo che ieri il governo tedesco ha dovuto smentire Der Spiegel, solitamente ben informato, secondo il quale il governo di Berlino, se la sinistra di Tsipras dovesse vincere le elezioni, non si strapperebbe i capelli se Atene dovesse uscire dall’euro. Gia’ ieri il governo tedesco aveva smentito il giornale ribadendo che la Grecia dovra’ rispettare i patti restare nell’euro, qualsiasi sia l’esito elettorale. Oggi il portavoce della cancelliera Angela Merkel ha ribadito che Berno non cambia posizione e non vuole che la Grecia esca dall’euro.

Nettissima anche la presa di Bruxelles. Secondo i trattati Ue, ha ricordato, leggendo il testo, una portavoce della Commissione l’appartenenza all’euro e’ irrevocabile. In una lunga intervista radiofonica, anche il presidente francese, Francois Hollande ha chiarito che per Parigi la Grecia deve rispettare i suoi impegni europei. “I Greci – dice Hollande – sono liberi di decidere il proprio destino.
Tuttavia, ci sono certi impegni che sono stati presi e che vanno ovviamente rispettati”. Inoltre Hollande fa sapere che la prossima settimana si incontrera’ con il cancelliere tedesco, Angela Merkel, per discutere del “futuro dell’Europa”. Il vertice, secondo quanto rivelano fonti dell’Eliseo, si terra’ a Strasburgo. Con la Merkel, spiega Hollande in una lunga intervista radiofonica, “non abbiamo sempre lo stesso punto di vista, ma abbiamo lo stesso interesse: rafforzare l’Europa, grazie a scelte piu’ solidali e politiche di crescita piu’ attive”. Hollande, alla radio, parla anche del cosiddetto “Grexit” e cioe’ del timore che Atene, dopo le prossime elezioni del 25 gennaio, possa uscire dall’euro. “La permanenza della Grecia nell’Eurozona – sostiene Hollande – dipendera’ dalla Grecia stessa”



   

 

 

1 Commento per “Grecia fuori dall’euro? Parte la speculazione dei mercati: Atene – 4%”

  1. Quando inizia la guerra degli Europei agli speculatori ?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -