Ultima follia americana, compleanni delle bambine negli istituti di bellezza

usa-bimbe

 

Massaggi facciali, manicure, lozioni per i piedi screpolati. L’ultima follia di moda negli Stati Uniti sono gli istituti di bellezza per bambine. “Mi sento come una principessa”, dichiara entusiasta la piccola Paige, dopo aver festeggiato i suoi sette anni con le amichette da Sweet and Sassy (dolce e birichina) una spa californiana dedicata alle bambine. Dopo il trattamento, le principessine hanno calcato un tappeto rosso e si sono infilate in una limousine rosa che ha fatto il giro dell’isolato fra gridolini di gioia.

Il settore, racconta oggi il New York Times, è in continua espansione. Ormai il 25% delle 20mila spa americane offre trattamenti per le clienti sotto i 13 anni, contro il 15% di quattro anni fa. E non mancano gli istituti di bellezza dedicati solo alle bambine, come la catena newyorchese “Seriously spoiled salon” (veramente viziate) che organizza compleanni per cifre dai 500 ai 3mila dollari, fra maschere facciali al cioccolato, manicure, parrucchiere e vestiti da piccola diva.

La presidente della Spa association, Lynne McNees, sostiene il nuovo trend come una educazione alla cura di sè: “E’ come portare i bambini piccoli dal dentista – afferma – cominciando presto si prendono buone abitudini”.

Ma fortunatamente non tutti sono dello stesso parere. Christine Carter, sociologa e autrice del libro “Raising Happiness: 10 simple steps for more joyful kids and happier parents” (Educare alla felicità: 10 semplici passi per bambini e genitori più felici), invita i genitori a non portare i bambini da persone che le trattano come piccole Kardashian. “E’ la peggiore idea che ci sia”, le fa eco la psicologa dell’infanzia Madeline Levine.

adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -