Quirinale, Renzi: scegliere una persona saggia ed equilibrata come Napolitano

napo-obama

 

«Il prossimo presidente della Repubblica deve esserre «un arbitro, non un giocatore» capace di «rappresentare l’unità d’Italia». Così ha dichiarato il premier Matteo Renzi a Tg5, augurandosi che sia evitata «la figuraccia» dell’aprile 2013, anche si si è detto sicuro che il Parlamento procederà «in modo abbastanza rapido».

«Il presidente della Repubblica c’è, si chiama Giorgio Napolitano – ha detto Renzi – e tutti gli siamo grati per tutto quello che ha fatto e anche per le parole dell’ultimo giorno dell’anno. Quando arriverà il momento dovremo scegliere una persona saggia ed equilibrata come lui. Non sarà facile ma ce la faremo. Dobbiamo scegliere un arbitro, non un giocatore; un arbitro in grado di rappresentare l’unità d’Italia e darci una mano nei sette anni che verranno. Sono certo che questo Parlamento riuscirà a farlo anche in modo abbastanza rapido».

napo-merk

Anche in una lettera agli attivisti del Pd, il premier ha affrontato la questione dell’elezione del prossimo Presidente. “Nelle prossime settimane ci sara’ anche da eleggere il Presidente della Repubblica. Ovviamente sara’ un passaggio delicato e difficile, come dimostra la storia parlamentare anche di questa legislatura. E succedere a un grande italiano come Giorgio Napolitano non sara’ semplice. Ma sono certo che il PD sara’ decisivo nello scegliere insieme a tutti un arbitro equilibrato e saggio, il garante super partes delle istituzioni”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -