L’Arabia Saudita pretende che in Norvegia sia illegale criticare Maometto

arabia

 

Durante un’assemblea ONU, l’Arabia Saudita ha accusato la Norvegia di non rispettare i diritti umani. Sembrerebbe ridicolo, invece è tragico – dice Armando Manocchia. La nazione mediorientale ha chiesto che ogni critica alla religione o al profeta Maometto sia resa illegale nel paese. Anche altri stati islamici si sono uniti alla critica sull’approccio della Norvegia nei confronti della popolazione musulmana.

Il ministro degli Esteri norvegese, Borge Brende, durante la sessione di Revisione periodica dell’ONU ha detto: “E ‘un paradosso che i paesi che non supportano i diritti umani fondamentali abbiano influenza sul consiglio“.

Gruppi per i diritti come Amnesty International e Human Rights Watch (HRW)  hanno chiesto infatti quest’anno che l’Arabia Saudita ammorbidisca il suo giro di vite contro gli attivisti per i diritti umani nel paese.
Nel mese di gennaio, HRW ha chiamato “assordante” il silenzio di Washington sul rispetto dei diritti in Arabia Saudita . Amnesty International ha chiesto anche questo mese che l’Arabia Saudita liberi l’avvocato Waleed Abu al-Khair, attivista per i diritti umani, arrestato proprio in relazione al suo lavoro .

L’ultimo rapporto di HRW afferma che dal 2012, il paese ha “intensificato arresti e processi di dissidenti pacifici e ha risposto con la forza alle proteste da parte dei cittadini.”
“Le autorità continuano a reprimere o non proteggere i diritti di nove milioni di donne e ragazze saudite e nove milioni di lavoratori stranieri.” E ha aggiunto: “Migliaia di persone hanno subito processi iniqui o sono stati oggetto di detenzione arbitraria.”

Non solo, le donne sono costrette a vestirsi secondo i dettami della sharia ed è loro proibito di guidare, per non parlare della segregazione.

Segregazione femminile: Uomini e donne separati su voli sauditi

Ovviamente per gli islamici, l’unico diritto umano che esiste è quello di togliere diritti agli altri, specialmente ai non musulmani, e non criticare il loro profeta. E’ la solita arroganza di pretendere  ciò che invece essi negano puntualmente, con le buone o con le cattive. Mai niente di nuovo sotto la mezzaluna dell’islam.

Armando Manocchia



   

 

 

6 Commenti per “L’Arabia Saudita pretende che in Norvegia sia illegale criticare Maometto”

  1. ISLAM religione di pace e di tolleranza…..

  2. quante pretese ! tutta colpa dei buonisti che sono i loto migliori alleati .

  3. L’importante è che ai mussulmani sia permesso bruciare chiese e sgozzare cristiani indisturbatamente !!!

  4. ma si vergognassero… la dinastia Saud continua ad ammazzare sciiti come cani e va a fare morale in europa

  5. Secondo la mia modesta opinione, la Norvegia potrebbe fregarsene altamente di certe “pretese” di paesi notoriamente ricchi di petrolio….certi ricattucci non attaccano con un Paese che,per sua fortuna,è da alcuni anni totalmente “immune” in quanto ricchissimo di giacimenti di oro nero gestiti in forma eccellente da un governo altrettanto eccellente !!

  6. Uno dei problemi dell’umanità è proprio l’arabia saudita !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -