Arrivato a Corigliano il mercantile carico di profughi: sbarcati 360 siriani

sbarchi-corigliano

foto AFP

 

E’ attraccato nella notte nel porto di Corigliano Calabro (Cosenza) il mercantile Ezadeen con a bordo 360 immigrati di nazionalità siriana, tra cui 54 donne e 74 minori, 8 non accompagnati da adulti. I profughi erano stati soccorsi venerdì al largo della costa della Calabria dopo che gli scafisti avevano abbandonato l’imbarcazione. Dopo lo sbarco, gli immigrati sono stati avviati in alcuni centri di accoglienza, dove saranno identificati.

Le operazioni di sbarco sono terminate sabato mattina. Gli otto bambini che non erano accompagnati sono stati temporaneamente affidati alle cure di una casa famiglia di Corigliano in attesa di decidere dove trasferirli. Le condizioni dei migranti sono complessivamente buone: non sono stati necessari ricoveri in ospedale. Una volta a terra i migranti sono stati rifocillati e visitati dai medici del 118.

Le forze dell’ordine ritengono che la nave abbia viaggiato per pochi giorni prima di essere intercettata al largo della Calabria. Dopo lo sbarco, i migranti sono stati trasferiti in centri di accoglienza di varie regioni. Le operazioni sono state coordinate dalla Prefettura di Cosenza. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -