Svezia: Nuovo attacco incendiario contro una moschea

 

Nuovo attacco incendiario contro una moschea in Svezia in meno di una settimana: stavolta e’ stato preso mira un tempio islamico a Eslov, nel sud del Paese scandinavo. Il fuoco divampato nella notte e’ stato rapidamente estinto e non ci sono stati feriti, ne’ danni rilevanti, ha reso noto la polizia. Anche se non e’ stata ufficializzata la causa del rogo, gli inquirenti ritengono che sia certamente doloso.

Il giorno di Natale cinque persone erano rimaste ferite nell’incendio in una moschea di Eskilstuna, vicino a Stoccolma, e anche in quel caso si era parlato di un attacco anti-islamico.
Nell’accogliente Svezia e’ in aumento l’intolleranza verso gli immigrati, specialmente musulmani, che si sono impadroniti di molti quartieri in diverse città.

moschea-svezia

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Svezia: Nuovo attacco incendiario contro una moschea”

  1. E questo è solo l’inizio, purtroppo. Tanti Europei non si fidano più ,giustamente ,delle autorità e cercano di risolvere a modo loro !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -