Immigrati, Bitonici a Renzi: questa non e’ accoglienza, ma violenza alla nostra gente

bitonci

 

Le parole del prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia, che, in qualita’ di coordinatore delle prefetture regionali, ha inviato al governo una nota per sostenere come in Veneto sia problematico trovare strutture per accogliere nuovi immigrati, trovano il plauso del sindaco di Padova, Massimo Bitonci. “Accolgo con grande approvazione le parole del prefetto di Venezia, Domenico Cuttaia, che ha comunicato al Viminale l’esaurita disponibilita’ di strutture per l’accoglienza degli immigrati irregolari, sbarcati in Italia grazie a Mare Nostrum”, ha detto.

I veneti non possono piu’ sopportare quella che ha assunto i tratti di un’invasione, pagata con i soldi dei contribuenti. Cittadini, amministratori locali e ora anche un alto rappresentante del Governo, quale e’ il Prefetto di Venezia, ribadiscono che la misura e’ colma: ora Alfano tragga le sue conclusioni e cancelli Mare Nostrum.
Quella che il Governo Renzi vuole imporre dall’alto, senza alcun esplicito mandato popolare, non e’ accoglienza, ma violenza ai danni della nostra gente, che non puo’ e non vuole subire decisioni prese da chi vive nei palazzi del potere, lontano dalle periferie delle nostre citta'”, ha aggiunto.
(AGI)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -