Cedeva droga a minorenni in cambio di sesso, 42enne arrestato

arresto-polizia

 

Spacciava marijuana e cocaina a ragazzi minorenni e se non potevano pagarlo chiedeva loro di sdebitarsi facendo sesso con lui. Gli agenti della IV sezione della squadra mobile di Milano il 24 dicembre hanno arrestato un 42enne, responsabile commerciale di una concessionaria di auto nell’hinterland di Milano, per prostituzione minorile e spaccio di droga.

Sesso con minorenni maschi – Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Piero Forno e dal pm Cristian Barilli, sono partire dalla denuncia che hanno sporto a novembre i genitori di uno dei due ragazzi, di 16 e 17 anni, vittime accertate del 42enne.Dai segnali di disagio del ragazzo a scuola sono partite le indagini che sono durate appena un mese. Ancora da chiarire se l’uomo abbia abusato anche di un terzo minore, un ragazzo di 14 anni, a cui certamente aveva dato della droga.

Prostituzione minorile – Il 42enne, che abitava con i genitori fuori Milano, aveva avvicinato uno dei ragazzi in un parco di Milano e dopo aveva contattato lui e altri suoi amici via chat, con Whattsapp e attraverso i social network. L’uomo dava appuntamento a Milano ai ragazzini, tutti studenti di scuola superiore, poi li caricava nella sua auto dove avvenivano gli incontri sessuali. Un metodo collaudato per il 42enne, anche lui consumatore abituale di droga, tanto che tra i ragazzini era bastato un passa parola. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -