Gran Bretagna sotto la neve, blackout elettrici e ritardi negli aeroporti

neve-londra

 

Nevicate notturne hanno lasciato imbiancate diverse zone della Gran Bretagna, dove sono segnalati black-out elettrici e ritardi negli aeroporti.
In oltre 100mila abitazioni del Regno manca la corrente visto che la neve non ha risparmiato i tralicci. La nevicata più copiosa è stata segnalata Leek, nella parte centro-occidentale dell’Inghilterra, con i fiocchi che hanno raggiunto gli undici centimetri.

Le temperature, secondo le previsioni, potrebbero scendere fino a dieci gradi sotto zero la prossima settimana

I voli verso le destinazioni europee sono partiti con consistenti ritardi dall’aeroporto di Manchester, il terzo per traffico aereo nel Paese. Gli scali di Liverpool e Leeds hanno chiuso temporaneamente venerdì notte; a Sheffield, nel nord dell’Inghilterra, sono stati segnalati diversi autisti in panne per la neve. Un pullman pieno di passeggeri diretti a Londra è stato costretto a fermarsi e i passeggeri hanno trascorso la notte trovando riparo in una chiesa, mentre la Bbc ha diffuso le immagini delle persone che sciavano nelle strade della città. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -