Due pesi e due misure in Vaticano: Femen liberata, imprenditore Di Finizio in carcere

E’ stata liberata Iana Azhdanova, la Femen arrestata ieri quando, a seno nudo, aveva cercato di rubare la statua di Gesù dal presepe di piazza San Pietro.

femen2

Il Promotore di Giustizia vaticano “ha disposto la remissione in liberta’” per l’attivista delle Femen dopo aver convalidato l’arresto ma le ha intimato “il divieto di accesso nello Stato della Città del Vaticano, nella basilica e negli altri luoghi extraterritoriali”, come fa sapere padre Federico Lombardi che ha incontrato la donna questa mattina.

L’arresto e le accuse
Tra le accuse a carico della Azhdanova, cittadina ucraina, c’erano l’esecuzione di atti osceni in luogo pubblico, insulti e furto. Un’ora dopo la benedizione Urbi et Orbi impartita dal Papa per il Natale la donna aveva stretto la statua al petto nudo e aveva gridato “Dio è donna”. Si tratta del primo arresto di un’attivista in Vaticano. La Santa Sede, ha spiegato poi padre Lombardi, ha deciso di procedere con maggiore severità per due ragioni: la reiterazione del gesto – già il mese prima tre Femen avevano protestato in Vaticano contro la visita di Bergoglio al Parlamento Europeo – e palese volontà di offendere il sentimento religioso di altre persone.

di_finizio

In carcere l’uomo che voleva scalare San Pietro
Resta invece in attesa dell’interrogatorio del magistrato, e quindi in detenzione, Marcello Di Finizio, l’imprenditore friulano che il 21 dicembre scorso aveva cercato di salire, come aveva gia’ fatto in passato altre quattro volte, la cupola della Basilica.



   

 

 

3 Commenti per “Due pesi e due misure in Vaticano: Femen liberata, imprenditore Di Finizio in carcere”

  1. Ma Francesco non è forse il papa ‘ santissimo’ ( addirittura, per certi grulloni e per altri, furbettoni, più santo di Gesù ), il misericordiosissimo, il buonissimo ( arrosto con le patate ), il giustissimo ? Come, dunque, è possibile tutto ciò ? Tanta palese e clamorosa parzialità mediatico- populistica ? E se invece fosse soltanto il ‘ furbissimo ‘ ???

  2. Si, ma Marcello brontolava che era rimasto senza lavoro, quindi, per la Chiesa era un ottimo motivo per vivere in povertà: Per la femen, l’avrà fatta vedere a qualcuno….

  3. Margarita Machin

    Si è perso il senso della misura… quelle… “professioniste della notte” pur di apparire sono capaci di rubare un cicciobello in un asilo e noi pubblicando le loro
    scemenze nutriamo il loro ego!!! Silenzio stampa e arresti senza vestiti nelle fredde galere per tutto il tempo che il magistrati fanno attendere il manifestante friulano…l’attesa e attesa per tutti!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -