Furto di rame: sale su traliccio dell’alta tensione, straniero muore folgorato

rame25 dic – Si è arrampicato su un traliccio dell’alta tensione per cercare di rubare il rame contenuto nei cavi elettrici, ma dopo averne tagliato uno è rimasto folgorato mentre tentava di recidere il secondo, precipitando al suolo privo di vita. E’ questa la ricostruzione fatta dai carabinieri di Sanluri su quanto accaduto questa mattina nelle campagne di Serramanna, nel Medio Campidano, che è costato la vita a un giovane di origini straniere, di cui ancora non si conosce l’identità perché trovato privo di documenti.

Furto di rame – A fare la scoperta sono stati i militari intervenuti sul posto in seguito a una segnalazione dei tecnici dell’Enel che avevano registrato un calo di tensione, che, in base a quanto già accaduto in passato, hanno subito ricondotto a un tentativo di furto dei cavi.



   

 

 

2 Commenti per “Furto di rame: sale su traliccio dell’alta tensione, straniero muore folgorato”

  1. se le cercata la morte.

  2. sarebbe di controllare di che cosa vivono i molti stranieri e zingari del sud esto ,come usano i paesi del nord EU, e vedrete che viene fuori che molti vivono di solo furti

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -