Giro di banconote false a Palermo, tre nigeriani arrestati

Euro falsi

 

24 dic. – Tre nigeriani in possesso di quasi 10.000 euro falsi sono stati arrestati a Palermo dai carabinieri nel corso dei servizi di controllo predisposti del Comando provinciale nelle festivita’ natalizie. I tre erano a bordo di una Fiat 600, fuggita all’alt in corso Tukory e fermata dopo un breve inseguimento nel quartiere storico di Ballaro’, in via Aiello.

Euro falsi – Gli indagati, Osayi Idemudia, 29 anni, Emeke Nwaebi, 32 anni, e Esosa Ekhator, 24 anni, avevano con se’ 197 banconote contraffatte da 50 euro, tutte con lo stesso numero di serie, per un importo totale di 9.850 euro, e altre banconote, autentiche e di vario taglio, per 2.505 euro, che sono state pure sequestrate, assieme a un quaderno dov’era annotata la contabilita’ di spendita delle banconote false.

A casa di Ekhator sono stati poi ritrovati due grammi di marijuana. I tre nigeriani sono stati trasferiti nel carcere dell’Ucciardone, mentre proseguono le indagini per accertare i canali di rifornimento delle banconote false. Pochi giorni fa i carabinieri di Palermo avevano scoperto un traffico di monete da 1 e 2 euro false, coniate in Cina, e ne avevano sequestrato un container con 306.000 pezzi per un importo complessivo pari a 556.000 euro. Erano state arrestate 12 persone. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -