Imola: due 13enni stranieri lanciano sassi sulla recita di Natale, colpita ragazzina

2014-12-23 19:31:57

sassi

Imola, Domenica pomeriggio, come ogni anno, la scuola media di Imola Don Giovanni Bosco ha messo in scena in Piazza Matteotti la sua classica rappresentazione natalizia davanti alle autorità cittadine: nel momento in cui i ragazzi stavano scendendo dal palco però è volato un sasso, che ha colpito alla testa proprio una delle ragazzine reduci dallo spettacolo. Responsabili del gesto sconsiderato due giovanissimi (pare abbiano 13 anni), poi individuati e fermati dalla Polizia. I due non frequentavano quella scuola e sembrerebbe non conoscessero la sfortunata vittima.

I due “lanciatori” di sassi sono stranieri e il segretario Lega Nord sezione di Imola (nonchè Consigliere Regionale) Daniele Marchetti commenta così l’episodio: “L’episodio non solo va condannato, ma deve allarmare tutta la nostra comunità. Non conosciamo la nazionalità dei ragazzi che si sono resi protagonisti di questo gesto, ma ci auguriamo che dietro a tutto ciò non ci siano altre motivazioni, come ad esempio quella religiosa. Al di là di tutto è chiaro ormai che il modello di integrazione tanto amato dalla sinistra, è completamente fallito. Esiste un fenomeno molto problematico, quello dei ragazzi nati nel nostro paese da genitori stranieri, che anziché integrarsi, molte volte crescono e si formano con concetti molto più radicali e pericolosi rispetto a quelli dei loro stessi genitori. E’ un problema da affrontare, senza nascondere la testa sotto la sabbia, ma purtroppo, finché la sinistra amministrerà i nostri territori, non cambierà una virgola”.

bolognatoday.it



   

 

 

3 Commenti per “Imola: due 13enni stranieri lanciano sassi sulla recita di Natale, colpita ragazzina”

  1. ….allenarsi per le prossime, future LAPIDAZIONI a quanto pare…

  2. abito a Imola e domenica sera mi hanno spaccato il parabrezza dell’auto con una sassata, costo 678 euro, questo post mi fa pensare…

  3. arriveremo a chiedere il permesso a loro in italia per una qualunque piccola manifestazione Cristiana.
    poi siamo noi i razzisti, ma mandiamoli a casa loro a calci invece di spendere soldi per questa gente che non rispetta la cultura che gli ospita.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -