2015, anno della ripresa: gli italiani lo ri-prenderanno tutti, indovinate dove…

fregatura

 

Devo tornare sulla questione della eliminazione de facto delle Partite Iva ai minimi – scrive rischio calcolato – per spiegare come il Governo Renzi sta gettando sul lastrico circa 300mila imprenditori

In Italia esiste(va) un regime agevolato per aiutare i giovani imprenditori fino a 35 anni (e recentemente anche meno giovani, per dare una alternativa imprenditoriale a chi ha perso il lavoro) a mettere su una attività con un regime fiscale e burocratico estremamente semplificato, qualcosa che ha funzionato per circa 300.000 giovani (e meno giovani) professionisti come trampolino per costruire una propria attività senza dover passare dalle forche caudine (e i costi) del regime fiscale e burocratico ordinario italiano. Oppure ha funzionato per sopravvivere.

Qui trovate una summa del funzionamento della ex (mancano 8 giorni) partita iva ai minimi, i punti salienti sono:

  • tassazione forfettaria sugli utili del 5%
  • limite del fatturato a 30.000€ all’anno (fatturato, non utile)
  • limite temporale di 5 anni per godere di tale agevolazione
  • esenzione iva e dai relativi adempimenti

Ora però non vorrei che vi facciate un idea sbagliata, l’esercito dei 300.000 che gode(va) di tale agevolazione in realtà ha contribuito e contribuisce e di brutto al mantenimento del carrozzone statale. In particolare lo fa con i versamenti INPS che quasi nella totalità dei casi prevedono dei minimi che prescindono dal fatturato effettivamente fatto , ma che comunque non scendono sotto il 27,72% dell’utile.

Ebbene Matteo Renzi ha distrutto l’unico regime fiscale decente e intelligente che ancora esisteva in Italia.

[facebook]

Qualcosa che ha fatto da incubatore per decine di migliaia di piccole imprese.

Ma c’è di più e anche di peggio, il nuovo regime dei minimi, ovvero il NON regime dei minimi perchè per lo più sarà inapplicabile, distruggerà al vita anche di quei quarantenni e cinquantenni che hanno usufruito delle recenti estensioni di questo regime agevolato per reinventarsi un mestiere da piccolissimi imprenditori dopo avere perso il lavoro.

Se siete curiosi di sapere perchè di fatto siamo all’abolizione del regime dei minimi, vi consiglio la lettura di questo articolo.

Sapete quale sarà il risultato netto:

  • Gran parte delle 300.000 partite Iva ai minimi chiuderanno nel 2015
  • Alcune proveranno a resistere e chiuderanno l’anno dopo

E….

Un esercito di ex piccolissimi imprenditori, per scelta o per necessità, faranno le seguenti cose:

  1. Rimarranno disoccupati e a carico della famiglia se ne hanno una
  2. Si delocalizzaeranno dalla legalità, facendo le stesse cose ma totalmente in nero
  3. Cercheranno miglior fortuna all’estero specie in inghilterra che offre un regime simile (migliore) con le ltd. di nuova costituzione

E credetemi alla fine il beneamato Stato Italiano, che Dio lo accolga fra le sue amorevoli braccia, e soprattutto l’INPS si troveranno con un nuovo enorme buco da sanare.

Per me è anche un fatto personale, ho fin troppi giovani amici e validissimi collaboratori che lavorano nel campo IT e che ci hanno provato in ITALIA! (puttana eva) alcuni molto critici delle mie posizioni disfattiste e anti-italiane. Ne ho sentito uno appena adesso al telefono, abbiamo preso appuntamento qui a Chiasso per fine gennaio, se ci sono le condizioni proverà a pagare le tasse al Canton Ticino, oppure lo indirizzerò ad un mio amico e partner per cercar fortuna in Inghilterra.

Siate Consapevoli, siate preparati.

E tranquilli che il 2015 sarà l’anno della ripresa, gli italiani lo ri-prenderanno tutti, indovinate dove.

p.s. nei sondaggi il nostro amato premier per quanto in considerevole calo è dato come vincente senza discussioni, mi dispiace ma insisto, almeno un po’ ve lo meritate.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -