194 clandestini siriani prelevati a 130 miglia dalle coste italiane

sbarchi

 

20 dic 2014 – Sono 194 i migranti di origine siriana tratti in salvo ieri pomeriggio dalla Guardia Costiera a circa 130 miglia dalle coste italiane. L’allarme e’ giunto alla Centrale operativa di Roma da parte dell’autorita’ marittima greca, che segnalava la presenza di una nave mercantile lunga circa 30 metri in difficolta’ salpata dalla Turchia, in prossimita’ delle acque SAR italiane (a sud della Sicilia).

Dopo aver localizzato l’unita’, e’ stato disposto l’invio della CP 941, nave Diciotti, della Guardia Costiera, insieme ad una unita’ navale di Frontex in assistenza. Una volta raggiunti i migranti, il boarding team di nave Diciotti e’ salito a bordo del mercantile ed ha individuato diverse vie d’acqua che stavano seriamente compromettendo la navigabilita’ della nave.

Tutte le persone, tra cui 38 bambini e 23 donne, 2 delle quali in stato di gravidanza, sono state quindi trasbordate sull’unita’ multiruolo della Guardia Costiera, mentre il mercantile e’ affondato qualche ora dopo. La CP 941 sta ora dirigendo verso il porto di Catania, dove giungera’ intorno alle 11 per lo sbarco dei migranti. L’episodio e’ soltanto l’ultimo in ordine di tempo di un fenomeno preoccupante che in poche settimane conta gia’ una decina di soccorsi a navi mercantili, fatiscenti e difficilmente governabili, cariche di migranti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -