Spagna: respinto l’assalto di 800 clandestini a Melilla

melilla

 

15 DIC – Un nuovo tentativo di ‘assalto’ da parte di 800 migranti alla frontiera di Melilla è stato frenato all’alba di oggi da agenti della guardia civile e delle forze di sicurezza marocchine. Ne danno notizia fonti della prefettura dell’enclave spagnola in Marocco in un comunicato.

Il primo gruppo, di circa 400 migranti, intorno alle 3 del mattino ha tentato di scavalcare la doppia barriera di protezione frontaliera all’altezza della zona del Barrio Chino ed è stato respinto dagli agenti di pattugliamento.

Un secondo gruppo, di circa 200 sub-sahariani, ha compiuto un secondo tentativo nella zona frontaliera di Ferhana, seguito da un terzo gruppo, di altri 200 migranti, che alle 3,45 del mattino ha tentato di scavalcare la doppia barriera metallica nella zona di Beni-Enzar.

Lo spiegamento delle forze di sicurezza, con l’ausilio di un elicottero, ha fatto sì che nessuno dei migranti sia riuscito a passare in territorio spagnolo. (ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -