Bufala della collisione sfiorata, aereo russo “ad oltre 70 km” dal volo passeggeri

collisione

 

14 dic – Le autorita’ militari svedesi hanno denunciato una  collisione in volo sfiorata solo all’ultimo tra un caccia di Mosca e un aereo passeggeri, decollato dall’aeroporto danese di Copenhagen che si sarebbe verificata venerdi’ sera tardi a sud della citta’ svedese di Malmoe. Lo ha reso noto Johannes Hellqvist, portavoce dell’aeronautica svedese, sottolineando che caccia svedesi e danesi si sono levati in volo per intercettare il jet russo.

Formalmente l’aereo di Mosca non ha violato lo spazio aereo dei due Paesi, ha chiarito il ministro della Difesa di Stoccolma, Peter Hultqvist, aggiungendo pero’ che come in altre occasioni il jet russo aveva spento il ‘trasponder’, il sistema elettronico di identificazione che lo avrebbe fatto avvistare prima dal radar di bordo dell’aereo di linea.

Il ministero della Difesa russo ha contestato il rapporto dell’esercito svedese secondo cui un caccia russo avrebbe sfiorato un aereo di linea svedese decollato da Copenhagen, venerdì. Il jet russo, ha riferito il portavoce del ministero, si trovava nello spazio aereo internazionale sul Mar Baltico, ma “ad oltre 70 km” dalla traiettoria del velivolo svedese. Mosca ha confermato che il caccia volava senza trasponder, strumento che l’avrebbe reso visibile dai radar dell’aereo di linea.



   

 

 

1 Commento per “Bufala della collisione sfiorata, aereo russo “ad oltre 70 km” dal volo passeggeri”

  1. Quando si dice dai a Putin è dai a Putin…forse perché è di carnagione bianca !!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -