Legge stabilità: Iva agevolata per l’origano, protezione della puzzola, valorizzazione del croato

puzzola13 dic -Dall’Iva agevolata per l’origano alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni dei sepolcri, passando per le barriere di sicurezza negli stadi e alla riduzione dei proventi spettanti alla Siae da parte delle Onlus. L’assalto alla diligenza della legge di stabilità arriva puntale come tutti gli anni, con i parlamentari che tra i 3.800 emendamenti presentati in commissione Bilancio al Senato hanno inserito le proposte di modifica più disparate.

Dal Pd arriva la richiesta di una detrazione del 36% per gli interventi di recupero di tombe, cappelle e sepolcri, insieme alla proposta di equiparare l’origano al basilico, applicando l’Iva agevolata al 6% estesa.

Il Movimento 5 stelle propone di estendere lo sconto dell’Iva al cibo per cani e gatti e ai detersivi e prodotti per l’igiene con certificazione biologica. Mentre Gal presenta un emendamento che fissa delle multe per chi abbatte animali come la puzzola e il lupo. Da diversi partiti arriva richiesta di risorse per valorizzare le lingue delle minoranze, dall’albanese al croato, passando per il francese e lo spagnolo. Molti parlamentari chiedono, inoltre, la cancellazione del bollo auto per i veicoli storici.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -