Padova: carabinieri presi a calci e pugni dagli immigrati davanti ai passanti

immigr

12 dic – PADOVA – Violenta aggressione ieri pomeriggio ai danni di due carabinieri in piazzale Stazione, a Padova.
I militari avevano fermato per un controllo uno straniero quando alcuni amici del fermato sono intervenuti picchiando con calci e pugni gli uomini dell’Arma.

Il tutto sotto lo sguardo di decine di passanti terrorizzati. Succede anche questo a Padova. Immediatamente è giunta in soccorso un’altra pattuglia di carabinieri e una della polizia locale, ma sono riusciti a fermare solo il primo fermato. I militari sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso. ilgazzettino.it/NORDEST/PADOVA



   

 

 

20 Commenti per “Padova: carabinieri presi a calci e pugni dagli immigrati davanti ai passanti”

  1. Pazienza per i carabinieri , in compenso abbiamo tanti immigrati che sono una risorsa , o no?

    • gioacchino marino

      questo lo dobbiamo alla signora boldrini lei ha detto che gli immigrati sono la risorsa nazionale che poi lo hanno detto tutto il pd,e vero dove c’era il comunismo adesso c’e la libertà e la democrazia, invece in Italia questi signori ci hanno portato alla miseria e fame,e siamo in pieno comunismo,i nostri anziani x mangiare cercano nei cassonetti d’immondizia e gli immigrati abitano negli hotel,e questo e il risultato dei carabinieri di Padova!

    • giovanni pancari

      SI !!!!!! o no???????????

  2. Questo è il buonismo di Alfano e la sua cricca!!!! Ma MANDARLI A CASA A CALCI NEL CULO!? NO EH?? Massima solidarietà ai 2 carabinieri

  3. Salvini, pensaci tu, ” sono venuti in Italia per creare casini” fuori tutti..

  4. Con certe bestie, usare l’arma di regolamento dovrebbe essere un rimedio normale oltre che necessario per difendersi e/o difendere la vita dei cittadini…..
    Restiamo in attesa dei cosiddetti BUONISTI (pelosi) con i loro ridicoli e illuminanti “suggerimenti” oltre che le loro “proteste”, che non stanno né in cielo né in terra

  5. Antonio Sambiasi

    La sinistra con tutti ben pensanti buonisti del cavolo, dovrebbero riflettere molto su quanto sta accadendo. Bisogna ristabilire l’ordine e il rispetto delle forze dell’ordine che sono preposte a darci una certa tranquillità. Se lasciamo andare, fra non molto si perderà del tutto quel poco di controllo che è rimasto. Boldrini docet
    Intanto per la sua sicurezza , si avvale di una scorta che impiega 12 persone che potrebbero fare altro a spese dei contribuenti.E’ UNA VERGOGNA

  6. I carabinieri li hanno ingiustamente trattenuti. Ora mi assicuro di sfrattare due o tre famiglie di italiani dalle case popolari e alloggio questi poveri rifugiati al loro posto. Vedrete che tutto tornera` normale o addirittura meglio del normale, appena li integro nella societa` Italiana e gli costruisco una moschea coi soldi dei contribuenti. Cosi ci insegnano la loro cultura e fanno tanti bimbi Jidaisti. Abbiate solo un po` di pazienza….

  7. Non ero mai stato a Padova centro, appena sceso in stazione con mio figlio alto quasi 2 metri …sinceramente per i primi800/900 metri percorsi non mi sono sentito tranquillo. C’erano un sacco di “colorati” strafottente e fancazzisti. Pensavo che la gente di Padova avesse più pa..e e certe cose non le permettesse….ma più che avercela con i residenti c’è l’ ho con chi gestisce la città. Se siete incapaci di mettetevi.

  8. è arrivato il momento di dire basta…….tutti a casa loro,più libertà alle forze dell’ordine di agire,e libertà al cittadino di difendere con le armi la proprietà privata e la famiglia,BASTA CON IL BUONISMO CHE SERVE SOLAMENTE HAI DELINQUENTI,GLI ITALIANI SONO STANCHI! ! ! !

  9. Per come vengono trattati gli immigrati nel nostro paese la loro REAZIONE mi sembra anche molto soft. In occasione delle prossime feste auguro a tutti voi, che avete lascaito questi tristissimi commenti, e alle vostre famiglie un Natale pieno di rimorsi e sensi di colpa per la fortuna che avete senza aver alcun merito per essere nati in Italia. Aggiungo di vero cuore, un augurio a voi e ai vostri cari per un 2015 da immigrati, con tanti calci nel sedere.

    • Lei è una dolce e gentile immigrata, vero? Si capisce subito.

      • Ma si vergogni…sino a prova contraria questo è il nostro paese…nessuno vi ha invitato, se non ci state bene tornate a casa vostra….non ne possiamo più delle vostre pretese, arroganza e ingratitudine…Sino a poco tempo fa provavo pena per la gente africana, per i loro problemi e per i massacri che continuano a mietere migliaia di vittime…Ora non più, perchè ho capito, che siete voi a volerlo, non riuscite ad andare d’accordo, che, perché siete di una tribù piuttosto che di un’altra, vi scannate senza pietà, e questo non finirà mai, se non cambiate..E che ora veniate nel mio paese, e vi comportiate nello stesso modo è inaccettabile, tanto più se poi aggiungiamo la religione “mussulmana”, e le vostre assurde pretese.

    • Comportatevi da persone civili ,adeguatevi a noi, e sarete rispettati ….altrimenti a casa vostra…e ora lo dico io,a calci nel sedere !!!

    • Classica risposta da buonista… io le auguro di conoscerli da vicino certi personaggi… ci penseranno loro a farle capire come gira il mondo.

    • “Aggiungo di vero cuore, un augurio a voi e ai vostri cari per un 2015 da immigrati, con tanti calci nel sedere.”

      Vorreste cacciarci da casa nostra vero?Non ci riuscirete!
      Stia tranquilla comunque,gli italiani all’estero,checché ne dica,vengono trattati bene dato che non ci vanno a fare accattonaggio molesto e spaccio per poi reagire con cotanta “civiltà” come questi “poveri migranti” che lei difende con cotanto zelo.
      Ah,il lavoro e le case di cui anche lei gode sono lì per meriti nostri perché sono tutte cose che abbiamo costruito noi per generazioni e sono ancora lì,nonostante tentino in tutti i modi di estorcerceli,se lei si ritiene tanto superiore a noi “tristi cattivoni” se ne ritorni pure nel suo paese e faccia altrettanto.
      Non sentiremo affatto la sua mancanza,e neanche delle sue lezioncine di moralismo spicciolo,se ne faccia una ragione.

  10. Occhi neri ha magnato pesante …… ah ah ah

  11. giovanni pancari

    Lasciate liberi di azione chiunque ė costretto a stare in contatto con quei criminali terroristi !!!!!!!!! Diversamente, meglio tenerli in caserma! !!!!!!!!!

  12. Per tutto questo dobbiamo ringraziare lo staf anti Italia. Renzi, alfano la Boldrini e pure Napolitano

  13. Signora/ina OCCHI NERI la chiamo così per non offenderla, se non le va bene la NOSTRA ITALIA e ci considera RAZZISTI può benissimo andersene da questo paese, nessuno la trattiene, guardi che gli ITALIANI cominciano ad averne le Pa…. piene e molto gonfie di questo andazzo, non vorrei mai che ci stancassimo e passiamo alle forti maniere per liberare il nostro Bel paese dalla schifezza che sta entrando tutti i giorni !!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -