Mestre: 51enne trascinata a terra e rapinata da nordafricani

poliz12 dic – Parcheggia l’auto per andare a trovare la madre. Ma nel momento in cui apre la portiera e sta per scendere viene aggredita da una coppia di rapinatori che la trascinano fuori dall’abitacolo e la derubano della borsa. L’aggressione giovedì sera verso le 20 in via Monte San Michele, in centro a Mestre. A un certo punto a chiamare la centrale operativa della questura è una residente, allarmata per quelle grida che sente provenire dalla strada. Chiede alla polizia di intervenire per capire cosa fosse accaduto.

Una volta sul posto gli agenti delle volanti trovano una signora veneziana di 51 anni che dolorante spiega di essere stata scippata della borsa da una coppia di criminali in fuga. Nella colluttazione ha riportato anche delle lievi ferite. Nel momento in cui stava per mettere il piede fuori dall’auto, infatti, è stata avvicinata dai due balordi di carnagione scura, di probabili origini magrebine. Uno di loro le mette subito le mani sulla borsa, cercando di strappargliela di dosso.

Ma la proprietaria resiste, non ha nessuna intenzione di lasciare fare ai criminali. A quel punto quindi viene trascinata a terra, visto che le forze in campo erano impari. Procurandosi delle escoriazioni a mani e ginocchia. Il bottino finisce nella mani dei malintenzionati, che svuotano la borsa impossessandosi del portafoglio. All’interno 400 euro in contanti e alcune carte di credito. Dopodiché la fuga, facendo perdere le proprie tracce nell’oscurità.

mestre.veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -