Germania, a fuoco tre edifici di accoglienza rifugiati a Norimberga

incendio

 

12 dic – Tre edifici destinati all’accoglienza dei rifugiati sono stati dati alle fiamme nella notte nei pressi di Norimberga, in Baviera. Non ci sono state vittime perché gli edifici erano stati appena ultimati e non ospitavano ancora nessuno, spiega il sito online del settimanale tedesco Der Spiegel.

Sul luogo di uno dei roghi la polizia, che segue la pista dolosa, ha ritrovato dei graffiti con croci uncinate e altre scritte contro l’immigrazione selvaggia. Un vigile del fuoco è rimasto leggermente intossicato. I danni ammontano a circa 700mila euro e le abitazioni non saranno agibili per un po di tempo.

Il primo ministro della Baviera, Horst Seehofer (Csu), ha condannato il gesto: “Nella nostra società non c’è posto per l’ideologia oscurantista”.
Nell’ultimo periodo in Germania, che negli ultimi anni è diventata la destinazione principale dell’immigrazione in Europa, si fa sempre più rumorosa la protesta dei cittadini contro l’invasione degli immigrati, soprattutto islamici. Nei giorni scorsi si sono svolte in diverse città marce contro l’islamizzazione della Germania e dell’Europa.



   

 

 

4 Commenti per “Germania, a fuoco tre edifici di accoglienza rifugiati a Norimberga”

  1. Caro seehofer, in Europa non ci deve essere più posto per gli invasori e per i loro fiancheggiatori autoctoni !

  2. Massimo Alberti

    la politica per i suoi sporchi interessi non può pensare di fare invadere pacificamente un Paese e pretendere che non ci siano reazioni. Sono le leggi della fisica e cioè della natura che dettano legge. Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Ci si pensi !

  3. è da secoli che tentano la conquista dell opulento occidente.la loro religione pratica la violenza,il pedaggio per i cristiani ed altre amenità. Non ci sono riusciti con le guerre,ma ci stanno riuscendo con l’invasione.ad un ordine,si solleverà no all’unisono per ucciderci e prendere il nostro posto.solleviamoci,prima che sia troppo tardi.

  4. Il vero problema e’l’incremento demografico assurdo dei paesi islamici e africani ( anche grazie alla chiesa cattolica). Il premier turco ha chiesto alle donne turche di fare almeno quattro figli “per drogare ”
    l’economia turca tanto poi li manderanno in Germania per avere le rimesse in euro !!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -